Notizie

Diabaino News – NASCONO I #BORGHI DELLA SALUTE#

Nell’ambito dei Borghi della Salute, è emersa la volontà di creare un angolo della salute; i Borghi della salute sono un’opportunità per custodire e migliorare il più nobile patrimonio che ci appartiene: #LA SALUTE# La missione dei Borghi è quella non solo di tutelare la salute ma promuovere il BEN-ESSERE, di migliorare la qualità di vita attraverso il percorso cammina- salute!! In pratica si tratta di un percorso inedito alla scoperta di valori di un territorio dimenticato che la storia e i paesaggi evidenziano in tutta la loro bellezza. Primo esempio di una palestra a #cielo aperto# da percorrere con la lentezza di un procedere che non ha fretta perché vuole gustare tutto ciò che incontra per ridare alla Persona Umana, quella capace di riappropriarsi del linguaggio semplice ed umile che solo la natura è la creatività passata dell’uomo può esprimere. Nella realtà di oggi, con la moda della globalizzazione, e degli scambi tra le culture di tutto il mondo è possibile osservare come le odierne abitudini alimentari si siano distaccate dal contesto naturale in cui ciascuno esprime la sua vita e si assiste ad un deterioramento del valore terapeutico del cibo che sempre più spesso risulta essere fonte di DANNO per l’organismo umano ……… inducendo MALATTIA. Si può anche pensare #globale# ma le scelte alimentari devono restare # locali# I Borghi della salute nascono per un idea Illuminante del Dottor Marco Tagliaferri Diabetologo ma da sempre attento al benessere dell’individuo, inteso come benessere fisico, sociale, mentale ed ora anche Ambientale. I Borghi della Salute, come già dicevo, intendono essere spazi e luoghi in cui si realizzano azioni orientate a tutelare la salute, promuovere il Ben- essere, migliorare la qualità di vita. Ogni comunità dovrebbe a nutrire ogni coscienza nell’ambito delle scienze della salute e della vita, promuovendo iniziative finalizzate alla conquista della SALUTE e del ben- essere per ogni cittadino. Si tratta di dare valore ai comportamenti #giusti# per avviare una nuova CULTURA DELLA SALUTE in grado di rendere ogni persona SOGGETTO E PROTAGONISTA della propria SALUTE. Tali obiettivi si raggiungono solamente attraverso azioni mirate su: SANA ALIMENTAZIONE, corretta e sistematica attività fisica; la ripresa in carico delle nostre emozioni, il tutto in un ambiente PULITO ; si perché specificità dei Borghi non e solo far rivivere le bellezze storiche, architettoniche di un luogo e valorizzarli, non e solo riprendersi in mano antiche ricette, antichi sapori che nel rispetto di una sana alimentazione # DIETA MEDITERRANEA, non e favorire la cultura della salute fisica, ma e soprattutto rispetto del territorio inteso come assenza di inquinamento; e questo è possibile solo se si insegna da piccoli ad averne rispetto. Per cui smaltire in modo corretto non è sverzare nei corsi d’acqua sostanze inquinanti; avere rispetto e cura degli allevamenti è evitare quelli intensivi e dedicarsi ai piccoli allevamenti a terra e quindi mantenere un ETICA nel rispetto di tutti, che da un po’ di tempo abbiamo perso per rincorrere una VITA FRENETICA dove tutto l’incanto di una volta la magia dei colori, odori e sapori è stato intrappolato dalla globalizzazione delle grandi città I Borghi della salute intendono essere spazi e luoghi in cui si realizzano azioni orientate a tutelare la salute e a promuovere il Ben- essere fisico psichico e ambientale di conseguenza a migliorare la qualità della vita. Si tratta di dare un diverso valore ai comportamenti # giusti# orientati sulla eticità per iniziare, per far sì che la popolazione e chi amministra i piccoli Borghi o le piccole città sia orientato verso una nuova CULTURA della salute in grado di rendere il cittadino soggetto e protagonista , al contempo, della qualità della sua vita e della comunità in cui vive. Libero autonomi nei propri orientamenti ma responsabile nelle scelte fatte rendendo le persone consapevoli che # scelte etiche errate# producono danni alla salute, alla società tutta, e alla vita delle persone. La regola per i Borghi è: Il borgo vive se qualcuno lo alimenta. Ci sono angoli, storie, vissuti, culture e tradizioni che meritano di essere conosciuti per non essere dimenticati……… I BORGHI DELLA SALUTE diventano per cui una opportunità per enti pubblici e anche privati e per tutte le aziende che desiderano entrare a far parte di una RETE DI PRESENZA per custodire e migliorare il più nobile patrimonio che ci appartiene…… LA SALUTE. Giorno 13 ottobre si è tenuto presso il BORGO di Davoli dove sono il referente una giornata all’insegna del cammino con l’aiuto del gruppo fitwalking e della buona cucina con la degustazione di prodotti a km 0 autoctoni del territorio e cucinati secondo antica tradizione; allietando tutti i partecipanti con la CORALE DI DAVOLI e con brani egregiamente eseguiti dalla BANDA MUSICALE.

 

Luigia Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *